Nightmare during Christmas

Ieri l’altro al Jolly Market c’era una che stasera un panino con la mortadella non va bene? E invece no, dobbiamo sbatterci per forza. Giusto, santo cielo, lei mi pare una madre single nevrotica e tossica, ma quanto a saggezza non la batte nessuno.

Va tutto bene, quando riesco sono persino gli stessi incubi, perciò sticazzi, non devo cambiare nulla della mia vita. Tipo quello di ieri, nel quale facevo una doccia di fronte ad un pubblico variegato e mormorante e non trovavo il mio bagnoschiuma borotalco. E il ragazzo abbonato ai miei sogni aveva addosso una che forse era pure minorenne.

Quando non dormo, invece, è tutto un giustificare agli indigeni la mia permanenza in questo luogo sinistro. In pochi sanno che si tratta di una scommessa: verificheremo, in primavera, se sarò regredita allo stadio di analfabeta con desideri di maternità.

Venendo a stanotte, però, mi tocca ammettere che non è proprio insonnia; è più un desiderio infecondo di scardinare pudori e convenienze.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s